UP CLIMBING  #6

UP CLIMBING #6

Prezzo di listino €6,50 Risparmia Liquid error (product-template line 131): -Infinity%
/
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

UP CLIMBING #6

Bimestrale di arrampicata e alpinismo

BOULDER

Pochi metri di roccia per andare oltre i limiti fisici, tecnici e mentali alla ricerca della quintessenza del gesto motorio della scalata stessa. La condensazione di un’infinità di fattori per una pratica che all’apparenza potrebbe sembrare soltanto un gioco.

Il bouldering è la disciplina che più ha rivoluzionato l’arrampicata: da strumento di allenamento utilizzato dagli alpinisti fin da inizio Novecento, a entità a sé stante con il sassismo mellico degli anni settanta per poi trasformarsi in una delle specialità più amate e praticate outdoor e indoor, unendo gioco, creatività e sperimentazione.

In questo numero rivediamo quale è stata la storia del boulder in Italia. Il mitico“Popi” Miotti, il sassista che maggiormente ha trovato nei massi la sua vocazione, ci riporterà alle origini della pratica in Val Masino, per puoi muoverci dal passato agli anni più recenti, nei quali Simone Pedeferri è diventato la figura di riferimento della Valle. Marzio Nardi, Mauro Calibani e Christain Core ci descriveranno la loro prospettiva sulla seconda rivoluzione del bouldering scoppiata nella seconda metà degli anni Novanta e di cui sono stati i principali rappresentanti. Infine,spazio
a Niky Ceria, emblema di una visione autentica e introspettiva del bouldering, in un mondo verticale in drastica trasformazione.

Oltre a questi contributi, molte nuove proposte che ci portano a scoprire nuove realtà del bouldering italiano, tra passato e futuro: dalle recenti scoperte in Valle dell’Orco alla Val Gerola, dalla Sardegna alla Sicilia, passando per la Toscana.